Andrea Giovanni Noto

Andrea Giovanni Noto è dottore di ricerca in “Istituzioni e società”, sezione “Teoria e Storia della modernizzazione e del cambiamento sociale in età contemporanea” nell’Università di Siena. Presta la sua attività in qualità di cultore di Storia contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Ateneo messinese e collabora con l’Istituto di Studi Storici “Gaetano Salvemini” di Messina di cui è membro.

È socio della Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea (S.I.S.S.C.O.).

Recentemente ha pubblicato il volume Messina 1908. I disastri e la percezione del terrore nell’evento terremoto, Rubbettino, Soveria Mannelli 2009 e ha ottenuto il Riconoscimento speciale della Presidenza del Senato nell’ambito della XIII edizione del Premio Spadolini Nuova Antologia per la sezione tesi di dottorato. Tra le sue pubblicazioni figurano inoltre alcuni contributi sul mito di Garibaldi in Sicilia e i saggi La “disastrologia”: approcci e contributi significativi, in «Storia e Futuro», giugno 2008 6 aprile 2009; Il sisma abruzzese tra aspetti politici e riflessioni storiografiche, in «Abruzzo contemporaneo» (in corso di stampa); Il dramma dei superstiti tra “estraniamento” ed elaborazione del lutto, in Atti del convegno di studio Messina dalla vigilia del terremoto del 1908 all’avvio della ricostruzione, Istituto di Studi Storici “Gaetano Salvemini” di Messina, Messina 2010 (in corso di stampa).

indirizzo mail: andreanoto@email.it

Condividi:
  • del.icio.us
  • Facebook
  • FriendFeed
  • Twitter
  • email
  • PDF